Acquisto prima casa da costruttore: le nuove normative

Acquisto prima casa da costruttore

Chi sceglie come modalità di compra-vendita l’acquisto della prima casa da costruttore potrà beneficiare di alcune agevolazioni fiscali se l’immobile rispetta dei requisiti. Nel caso si tratti di una prima casa che si acquista da un’impresa costruttrice che ha ultimato i lavori da meno di 4 anni, allora il compratore è tenuto a pagare l’Iva del 4%, mentre i costi relativi all’imposta di registro ammontano ad un importo fisso di 200 euro nel 2014, per quanto riguarda invece la tassa catastale e quella ipotecaria per il 2014 non sono previsti cambiamenti a livello normativo. Se invece il compratore si rivolge ad un’impresa costruttrice per l’acquisto di un’abitazione come prima casa, qualora siano passati 4 anni dal termine dei lavori di edificazione, allora non viene applicata l’Iva ma il proprietario è tenuto al pagamento dell’imposta di registro che nel corso di questo 2014 è stata sottoposta ad una riduzione in questo caso si passa dal 3% al 2%.  Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Detrazioni acquisto prima casa valide nel 2014.

Le imposte da pagare

acquisto prima casa da costruttore

acquisto prima casa da costruttore

Per l’acquisto della prima casa quindi il compratore a partire dal 1° gennaio 2014 è tenuto al pagamento delle seguenti imposte, qualora si acquistj da un’impresa costruttrice entro 5 anni dalla fine dei lavori di costruzione, si tratta dell’Iva pari al 4%, mentre l’imposta di registro, quella ipotecaria e l’imposta catastale ammontano rispettivamente a 200 euro ognuna. Quando invece si acquista un immobile come prima casa da un’impresa non costruttrice che non ha svolto i lavori di ristrutturazione oppure si acquista da impresa costruttrice dopo 5 anni dal termine dei lavori di edificazione allora il proprietario non è tenuto al pagamento dell’Iva, mentre l’imposta di registro a partire dal 1° gennaio 2014 ammonta al 2%, mentre per quanto riguarda l’imposta ipotecaria fissa e l’imposta catastale, i rispettivi costi sono pari a 200 euro. Maggiori informazioni si trovano su Agevolazioni per acquisto prima casa: diverse modalità.

Pubblicità