Acquisto prima casa in Lombardia

Acquisto prima casa in Lombardia
Acquisto prima casa in Lombardia
Pubblicità

Acquisto prima casa per le giovani coppie lombarde

Regione Lombardia e Finlombarda SpA in collaborazione con Abi, supporta le giovani coppie che hanno intenzione di procedere all’acquisto prima casa attraverso l’abbattimento di due punti percentuali del tasso di interesse del mutuo stipulato con un Istituto bancario/intermediario finanziario convenzionato con Finlombarda SpA.

Se sei interessato ad ottenere maggiori informazioni sulle agevolazioni per l’acquisto prima casa, di consiglia la lettura dei seguenti articoli di approfondimento già pubblicati sul portale: “Agevolazioni acquisto prima casa: quadro riepilogativo” e “Agevolazioni prima casa: come ottenerle“. Entrambi gli articoli comprendono una serie di informazioni utili per muoversi all’interno del mondo delle agevolazioni per la prima casa.

Requisiti in capo ai beneficiari

Acquisto prima casa in Lombardia
Acquisto prima casa in Lombardia

Il beneficio e’ destinato a giovani coppie che, alla data della presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:

Non aver compiuto 36 anni;
Aver contratto matrimonio o contrarlo nel periodo che va dal 1 giugno 2012 al 31 maggio 2013;
Possedere un reddito ISEE non inferiore ai 9mila euro e non superiore ai 35mila calcolati sul reddito 2011;
Essere residenti nella regione Lombardia da almeno 5 anni;
Non aver usufruito di altre agevolazioni per l’acquisto della prima casa.

Caratteristiche dell’ alloggio

L’alloggio che si intende acquistare deve possedere le seguenti caratteristiche:
Avere le caratteristiche di “prima casa”;
Avere un prezzo di acquisto non superiore ai 280mila euro.

Caratteristiche del mutuo o finanziamento

Il mutuo o finanziamento dovrà avere le seguenti caratteristiche:
Essere intestato ad uno o entrambi i richiedenti
Essere stipulato nel periodo dal 1 giugno 2012 al 31 maggio 2013;
Avere una durata minima di venti anni;
Avere come finalità esclusiva l’acquisto dell’alloggio oggetto del contributo;
Essere stato concesso per un valore non inferiore al 50% di quello dell’immobile

La richiesta di contributo deve essere presentata presso gli sportelli di una delle banche/intermediari finanziari convenzionati con Finlombarda SpA.
Il contributo viene erogato a sportello, fino ad esaurimento dei fondi messi a disposizione.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply