Acquisto prima casa: Fondo Speciale di Garanzia della Regione Lazio

Acquisto prima casa fondo garanzia
Acquisto prima casa fondo garanzia
Pubblicità

Acquisto prima casa e Regione Lazio

La Regione Lazio, nei giorni scorsi, ha lanciato il Fondo speciale di garanzia  per la casa. Si tratta di uno strumento finanziario costituito da risorse finanziarie per 34, 2 milioni di euro, finalizzato ad agevolare le persone con difficoltà ad accedere ad un mutuo per acquisto prima casa, ampliamento o ristrutturazione della stessa.

Il fondo nasce da un accordo siglato tra la Regione Lazio e la Unionfidi, società regionale di garanzia dei fidi.

Ti suggeriamo di consultare i numerosi articoli di approfondimento riguardanti le agevolazioni fiscali e i benefici previsti per l’acquisto della prima casa nell’apposita sezione ad essi dedicata Acquisto. Nel caso invece necessitassi di approfondimenti riguardanti la stipula di contratti di mutuo per l’acquisto dell’immobile puoi consultare la sezione Mutui, che, da un lato, descrive tutti i principali aspetti riguardanti le differenti agevolazioni previste dalla normativa, dall’altro, raccoglie le numerose offerte proposte da vari istituti bancari.

A chi è rivolto il Fondo

Il fondo, quindi, è rivolto alle seguenti categorie di persone:

–         Giovani;

–         Anziani e disabili;

–         Lavoratori precari e atipici;

–         Giovani coppie.

Acquisto prima casa fondo garanzia
Acquisto prima casa fondo garanzia

In pratica, la Regione attraverso l’istituzione del fondo si fa garante presso le banche a favore di quelle persone a cui, per ragioni di busta paga o di età, non riescono ad accedere al credito.

L’ente regionale, infatti, garantirà alle banche la copertura finanziaria attraverso apposite fideiussioni assicurative. Per quanto concerne i lavoratori atipici o precari, la garanzia del fondo verrà rilasciata, per la durata massima di 10 anni, a copertura del mancato pagamento delle rate del mutuo, mentre chi ha una età superiore ai limiti imposti dalle banche per accedere al mutuo, la garanzia sarà concessa per un massimo di 7 anni e per un importo non superiore al 50% del capitale residuo del mutuo.

Per accedere all’agevolazione è necessario rivolgersi alla Unionfidi che gestisce il fondo attraverso una procedura a sportello.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply