Agevolazioni acquisto prima casa giovani coppie: bando Emilia Romagna

Agevolazioni acquisto prima casa Emilia Romagna
Agevolazioni acquisto prima casa Emilia Romagna
Pubblicità

Bando della Regione Emilia Romagna per agevolazioni acquisto prima casa

E’ stato pubblicato solo una settimana fa il bando per l’erogazione di agevolazioni acquisto prima casa a favore di giovani coppie e nuclei familiari disagiati, messo a disposizione dalla Regione Emilia Romagna.

La Regione, in collaborazione con la Sefim intende venire incontro, in modo concreto, alle difficoltà che incontrano particolari categorie di cittadini introducendo nuove agevolazioni acquisto prima casa. L’agevolazione consiste nell’erogazione di un contributo a fondo perduto fino a 35.000,00 euro per l’acquisto della prima casa e consiste in una reale risposta  al disagio abitativo che rappresenta una delle maggiori problematiche di quasi tutte le città italiane. L’iniziativa denominata “ Una casa alle giovani coppie ed altri nuclei familiari” faciliterà l’accesso all’acquisto della prima casa da parte di single e giovani coppie, nuclei monoparentali, nuclei familiari particolarmente numerosi e nuclei familiari costretti a lasciare l’alloggio in cui vivono.

E’ possibile consultare l’articolo Agevolazioni prima casa giovani coppie e i bandi regionali per avere ulteriori dettagli riguardo le agevolazioni previste per l’acquisto della prima casa.

Come funziona l’erogazione del contributo

Agevolazioni acquisto prima casa giovani Emilia

Il contributo minimo concesso è pari ad 20.000,00 euro a cui si aggiungono 2.000 euro per i nuclei con i figli a carico ed ulteriori 3.000 euro garantiti dalle caratteristiche stesse degli edifici realizzati dalla Sefim che rispondono alle più recenti norme in termini di certificazione energetica. Il contributo può, inoltre, arrivare fino a 30.000,00 euro nel caso di soggetti residenti nel Comune di Ferrara e negli altri comuni del ferrarese, recentemente colpiti dal sisma.

A chi rivolgersi

Tutti gli interessati possono presentare domanda, secondo lo schema previsto dal bando fino al 6 dicembre 2012. Tutta la documentazione è consultabile sul sito internet www.intercent.it. E’ possibile, inoltre, ricevere ogni informazioni anche rivolgendosi direttamente agli esperti della Serfim che offrono anche un servizio di assistenza alla compilazione della domanda.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply