Agevolazioni fiscali sicurezza domestica

Agevolazioni fiscali sicurezza domestica

Sono oggetto di agevolazioni fiscali anche alcuni interventi volti a tutelare la sicurezza domestica limitando così tutte quelle circostanze che potrebbero favorire il verificarsi di infortuni all’interno delle abitazioni. Va specificato che la detrazione fiscale con riferimento alla sicurezza interna dell’immobile residenziale non può essere applicata nel caso di acquisto di apparecchiature o di nuovi elettrodomestici dotati di meccanismi di sicurezza, mentre può essere richiesta in caso di interventi integrativi messi in atto all’interno dell’immobile si tratta di lavori di riparazione di impianti insicuri oppure se si intende sostituire un tubo del gas, la specifica agevolazione fiscale con riferimento alla sicurezza della propria abitazione principale può essere richiesta anche se si seguono altri interventi all’interno della propria abitazione quali: riparare una presa elettrica che non funziona correttamente, installare degli apparecchi di ultima generazioni cpaci di  rilevare la presenza di gas inerti, montare vetri anti-infortunio, collocare un corrimano.

Altri casi particolari che prevedono l’applicazione di agevolazioni fiscali

agevolazioni fiscali sicurezza domestica

agevolazioni fiscali sicurezza domestica

Il cittadino italiano può avvalersi anche nel corso del 2016 di ulteriori tipologie di detrazioni fiscali relative all’immobile residenziale destinato a casa principale, rientrano in questa categorie anche quelle misure finalizzate a prevenire il rischio del compimento di atti illeciti da parte di terzi, ossia per evitare che possono attuarsi delle condizioni penalmente illecite, in questi casi, la detrazione viene applicata esclusivamente per coprire le spese sostenute per realizzare interventi sugli immobili. Sono soggetti a detrazione di tipo fiscale anche quegli interventi volti ad ottenere un certo risparmio energetico, oppure quelli finalizzati ad eseguire la cablatura degli edifici, le agevolazioni si applicano anche nel caso in cui si cerca di contenere l’inquinamento acustico, se si adottano moderne misure di sicurezza statica ed antisismica degli edifici, ma anche se si realizzano opere interne o se si provvede a bonificare l’immobile dalla presenza dell’amianto.

Pubblicità