Agevolazioni prima casa: l’iniziativa del Comune di Alfonsine (RA)

Agevolazioni prima casa: l'iniziativa del comune di Alfonsine
Pubblicità

Il Comune di Alfonsine ha recentemente varato un provvedimento finalizzato a facilitare l’accesso alle agevolazioni prima casa per single o coppie di età inferiore ai 40 anni. Il regolamento, approvato con delibera n. 60 del 18/12/2012 dal Consiglio Comunale cittadino, stabilisce le modalità ed i termini per la concessione dei finanziamenti agevolati per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa.

Chi sono i destinatari del finanziamento

Agevolazioni prima casa: l'iniziativa del comune di Alfonsine
Agevolazioni prima casa: l’iniziativa del comune di Alfonsine

Il finanziamento viene concesso, per una sola volta, ai cittadini (single o coppie di età inferiore ai 40 anni) che intendono acquistare o recuperare una abitazione sita nel territorio del comune di Alfonsine.

Per approfondimenti sulle agevolazioni prima casa si consiglia la lettura dei seguenti articoli presenti sul portale: “ Agevolazioni prima casa: come ottenerle” o “Agevolazioni  acquisto prima casa: quadro riepilogativo”. Entrambi gli articoli contengono approfondimenti specifici sull’accesso alle agevolazioni previste per l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa.

Requisiti

I requisiti per l’accesso alle agevolazioni devono riguardare tre ambiti: quello reddituale, quello relativo all’immobile e quello della residenza.

Per quanto concerne il requisito reddituale, il regolamento stabilisce le seguenti fasce:

–         nel caso di nuclei familiari già costituiti il valore ISEE non può superare i 30.000,00 euro;

–         nel caso di nuclei familiari costituendi l’amministrazione comunale procederà alla valutazione del reddito sulla base dei criteri previsti dall’ISEE;

–         nel caso di single il reddito non può essere superiore ai 30.000,00 euro.

 

Per quanto concerne gli immobili, il regolamento stabilisce quanto segue:

–         i richiedenti non devono essere titolari, alla data di presentazione della domanda, di alcun diritto di proprietà, usufrutto, uso, abitazione, su tutto il territorio nazionale, di alcun immobile;

Per quanto concerne, invece, la residenza, il regolamento ne stabilisce il possesso o  l’impegno ad ottenerla entro 8 mesi dalla stipula dell’atto di compravendita.

Per maggiori informazioni si consiglia la consultazione del sito internet ufficiale del Comune.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply