Applicazione di più agevolazioni fiscali sulla casa

Applicazione di più agevolazioni fiscali sulla casa: legge di Bilancio 2018

La legge di Bilancio 2018 ha prorogato anche per l’anno in corso la maggior parte delle detrazioni fiscali per gli interventi di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico, prevedendo l’applicazione di più agevolazioni fiscali sulla casa. Per quanto riguarda il bonus casa, chi ha diritto alla detrazione fiscale può usufruire di questo genere di agevolazione per più beni immobiliari, visto che non esiste un limite al numero di immobili per i quali si possono richiedere gli sgravi di natura fiscale che riguardano la casa, per cui i contribuenti italiani possono richiedere più agevolazioni contemporaneamente nello stesso anno d’imposta, a patto però che vengano rispettati tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi necessari per poter aver accesso a queste misure fiscali, in particolare per avere diritto alla detrazione è necessario essere intestatari delle fatture e dei bonifici che consentono di documentare gli importi spesi per i lavori ed essere titolari di diritti reali o di godimento sull’immobili. Per approfondire il tema si rimanda alla lettura di https://www.ediltecnico.it/59166/legge-di-bilancio-2018-tempistiche-riassuntone/.

Novità green per incentivare gli interventi di sistemazione verde

applicazione di più agevolazioni fiscali sulla casa

applicazione di più agevolazioni fiscali sulla casa

Tra le novità più interessanti introdotte nella lista delle agevolazioni fiscali edilizie va segnalato il cosiddetto Bonus Verde per giardini e terrazzi, si inseriscono in questa tipologia di interventi di riqualifica green tutti quei lavori che permettono di operare una sistemazione a verde delle aree scoperte private di edifici esistenti, condominio, immobili di tipo abitativo, pertinenze e recinzioni. Per questo tipo di interventi è prevista una detrazione fiscale Irpef pari al 36% delle spese sostenute nel 2018, fino ad un massimo di 5mila euro per unità immobiliare. Oltre agli interventi di sistemazione a verde sono compresi nel Bonus Verde anche i lavori di realizzazione di impianti di irrigazione e pozzi, inoltre tra le spese detraibili ci sono quelle sostenute per la progettazione e la manutenzione associate agli specifici interventi.

Pubblicità