Bonus ristrutturazione casa e bonus antisismico

bonus ristrutturazione casa
bonus ristrutturazione casa
Pubblicità

Bonus ristrutturazione casa: le detrazioni

Tra gli argomenti che rientrano nell’elenco dei temi che fanno parte della legge di Stabilità si fa riferimento anche riferimento ad alcuni decreti relativi all’ambito immobiliare ed edilizio, nello specifico si tratta dell’approvazione della proroga delle detrazioni fiscali 2015 relative al bonus mobili ed a quello relativo alla ristrutturazione casa. In vista del prossimo anno è stato quindi sventato il rischio della riduzione di questa serie di agevolazioni fiscali come era stato preannunciato per cui non entrerà in vigore la decurtazione delle soglie detraibili di 10 punti percentuali per cui anche per il 2015 le percentuali di detrazioni fiscali dei bonus mobili rimangono ferme al 50 %, mentre per quanto riguarda il tema delle ristrutturazioni in campo edilizio la quota delle detrazioni è pari al 65%, se i lavori di risanamento vengono condotti su un immobile di tipo residenziale destinato a  casa principale. Per maggiori notizie si rimanda alla lettura dell’articolo Bonus ristrutturazione casa 2015: la proroga delle detrazioni.

Le modifiche del bonus antisismico

bonus ristrutturazione casa
bonus ristrutturazione casa

Dato per assodato che le detrazioni fiscali restano inalterate per tutto il 2015 bisogna sottolineare che per poter accedere a queste specifiche agevolazioni in campo immobiliare è necessario rispettare dei requisiti specifici, in particolare la spesa non deve superare i 10mila euro e deve essere sostenuta per far fronte a degli interventi di ristrutturazione edilizia. Sono state invece apportate delle modifiche per quanto riguarda le spese che rientrano nella categoria del bonus antisismico, si tratta di lavori che vengono eseguiti su degli edifici che sono presenti  sul territorio delle cosiddette zone di pericolosità di grado 1 e 2, in tal caso tutti i soggetti che sono tenuti a sostenere questo tipo di interventi di risanamento vedranno l’aliquota scendere dal 65% al 50%, questa riduzione entrerà in vigore nel corso del 2015. Altre informazioni utili si trovano su Bonus ristrutturazione casa e decreto legge Sblocca-Italia.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply