Bonus ristrutturazione casa: l’importanza delle date e dei bonifici

Pubblicità

Bonus ristrutturazione casa: quando hai effettuato i lavori?

Anno che passa detrazione che resta, bisogna stare attenti al periodi di esecuzione lavori quando si richiedere il bonus ristrutturazione casa perché con le modifiche delle leggi finanziarie tale percentuale cambia tra gli anni 2012 e 2015. Ad esempio, chi ha eseguito i lavori partendo dal 26 giugno 2012 o vuole intraprenderli fino alla fine di quest’anno, quindi 31 dicembre 2014, potrà richiedere la detrazione irpef del 50%, mentre per il prossimo anno inteso, quindi dal 1 gennaio 2015 fino al 31 dicembre dello stesso, la detrazione subirà uno scalo di 10 punti, quindi invece di essere applicata il bonus da 50 si applica il bonus da 40%. La richiesta della detrazione si può fare o tramite dichiarazione dei redditi portando la documentazione delle spese che attestano il pagamento dei lavori nell’anno fiscale, la fattura deve essere saldata con bonifico. Acquisto prima casa iva: chiarimenti sull’applicazione

Dal lavoro di ristrutturazione all’acquisto di impianti e mobilio

Bonus ristrutturazione casa
Bonus ristrutturazione casa: quando hai effettuato i lavori?

Sono due i testi di legge a cui bisogna riferirsi per le specifiche del bonus ristrutturazione casa: il decreto legge 63 del 2013 e il testo della legge di stabilità per l’anno 2014, con questi due testi si sono confermate non solo le detrazioni per le ristrutturazioni edilizia ma anche i bonus per l’acquisto di mobili, elettrodomestiche e apparecchiature generali. La qualità tecnica richiesta per queste ultime due cose è l’appartenenza alla classe energetica on inferiore alla A+ e ad A per i forni. L’acquisto degli elettrodomestici deve essere collegato ai lavori di ristrutturazione, la detrazioni non verrà applicata tutta insieme ma per 10 quote annuali suddividendo l’importo in somme non superiori ai 10.000 euro. Al bonus ristrutturazione casa si unisce anche l’Iva agevolata che viene applicata al 10% invece che del 21%. A proposito leggere: Iva 10 agevolata ristrutturazioni, lavori ordinari e straordinari.

Pubblicità

1 Commento

  1. vorrei sapere se posso usufruire dell’eco bonus per ristrutturare la casa dei miei genitori in toscana premetto che siamo 4 fratelli però sono solo Io che ci tengo e vorrei rimmeterla un pò. Ma i pagamenti si possono fare anche in due o tre volte attendo una vs gradita risposta
    Isabella

Leave a Reply