Calcolo Imu casa: chi è soggetto all’imposta

Calcolo Imu casa

L’imposta dovuta sul patrimonio immobiliare si attiene ad un determinato calcolo Imu casa, riguarda gli immobili non locati e le relative addizionali regionali e comunali. I soggetti tenuti al versamento dell’imposta sono i proprietari del bene immobiliare, ossia coloro che hanno il diritto reale “di godere e disporre della cosa in modo pieno e esclusivo”, in base alla norma in vigore l’imposta è dovuta anche da altre categorie di soggetti quali: il locatario che gode dell’immobile in locazione finanziaria; chi possiede l’usufrutto, ovvero il diritto di usare e godere il bene a tempo determinato; l’ex coniuge assegnatario dell’immobile, che dopo separazione, divorzio oppure annullamento di matrimonio, è in per legge titolare del diritto di abitazione; chi è titolare dell’uso del bene, quindi può servirsi dell’immobile per rispondere ai bisogni propri e della sua famiglia; chi ha il diritto di abitare una casa; deve pagare l’imposta chi possiede il diritto di costruire sul suolo di terzi o di alienare una costruzione esistente separatamente dalla proprietà del suolo. Inoltre il pagamento dell’Imu deve essere eseguito in caso di enfiteusi, cioè il godimento di un bene di altri con l’obbligo di migliorarlo e di pagare un canone periodico, oppure se si è il concessionario di aree demaniali, per cui quando si ha in concessione un fabbricato costruito su terreno demaniale. Maggiori notizie su Imu prima casa: cosa avviene in caso di pagamento in ritardo.

L’Imu sui terreni agricoli

calcolo Imu casa

calcolo Imu casa

Anche i terreni agricoli sono soggetti al pagamento dell’imposta tenendo conto della classificazione del comune in è sito il terreno. Va precisato quindi che a partire dal 2015 viene applicata la seguente distinzione: T (Totalmente montano) i terreni sono esenti; P (Parzialmente montano) risultano esenti solo i terreni posseduti e condotti  da imprenditori agricoli e coltivatori diretti ed i terreni posseduti dai medesimi soggetti e dati in fitto o comodato ad altri imprenditori agricoli e coltivatori diretti; NM (Non montano) per i quali si deve versare l’Imu. Per altre informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Saldo Imu prima casa: come non sbagliare.

Pubblicità