Calcolo sanzione imposta di registro: informazioni

Calcolo sanzione imposta di registro: il problema e la sua soluzione

Esistono due problemi legati all’imposta di registro. In primo luogo, quello legato alla sue entità: per un immobile “normale” di 200 mila euro, senza agevolazione si rischia di pagare anche 6 mila euro (come l’agevolazione circa due terzi in meno). Il secondo problema è quello della sanzione. Cosa succede se non viene pagata? Quale sanzione ci aspetta? Per fortuna ad aiutare il contribuente interviene il ravvedimento operoso, una sorta di “seconda chance” agevolata per chi si è “dimenticato” di pagare l’imposta di registro (per saperne di più Ravvedimento imposta di registro: numeri e consigli).
Di seguito, qualche delucidazioni circa il “calcolo sanzione imposta di registro“.

Numeri e info

Calcolo sanzione imposta di registro: dettagli

Calcolo sanzione imposta di registro: info

Se l’imposta di registro non viene pagata, è prevista una sazione del 30% sull’ammontare dovuto più altre spese che dipendono dal periodo che intercorre tra il termine ultimo del pagamento e la data effettiva del pagamento stesso. Dunque:

1. Se l’imposta viene pagata entro 30 giorni (quindi con un mese di ritardo), occorre pagare:

a. l’imposta di registro (ovviamente)

b. un ottavo del minimo della sanzione irrogabile

c. interssi moratori.

2. Se l’imposta viene pagata entro un anno, occorre pagare:

a. l’imposta di registro (ovviamente)

b. un quinto del minimo della sanzione irrogabile

c. interssi moratori.

Sintetizzando, nel caso si faccia ritardo di un mese, la sanzione sarà un ottavo, dunque 3,75% dell’imposta non versata (imposta non versata per il 30% per il 12,5%).

Nel caso si faccia ritardo di un anno, la sanzione sarà un quinto, ossia il 6% (imposta non versata per il 30% per il 20%). Questa alternativa è chiamata anche “ravvedimento lungo”.

Altro

Se calcolare la sanzione è difficile, lo è a maggior ragione calcola l’imposta di registro. Per saperne di più consultate Calcolo imposta di registro prima casa: istruzioni ed esempi).

Pubblicità