Dichiarazione Iva 4 prima casa: quando può essere presentata

Dichiarazione Iva 4 prima casa per beneficiare delle agevolazioni

Con la compilazione e presentazione della dichiarazione Iva 4 prima casa il proprietario dell’immobile conferma la sua personale responsabilità in relazione ai lavori svolti per l’edificazione dell’immobile su cui si richiede che venga applicata l’aliquota nella misura agevolata del 4%. Allo stesso modo il dichiarante si impegna inoltre a comunicare ogni eventualità per cui potrebbe decadere il diritto per poter beneficiare delle suddette agevolazione. Per poter quindi usufruire delle aliquote ridotte dell’Iva agevolata in edilizia è necessario presentare la dichiarazione specifica reperibile su diversi siti online che mettono a disposizione degli utenti i modelli fac-simile da poter scaricare in tempi rapidi e poi compilare. Nel settore edilizio, nel caso delle agevolazioni sulla prima casa, si fa riferimento ai lavori di costruzione menzionando le prestazioni di servizi dipendenti da contratti di appalto: in base a quanto previsto dall’articolo 1655 del Codice civile per appalto si intende il contratto con il quale il proprietario dell’immobile paga un corrispettivo ad un’impresa costruttrice che viene assunta per eseguire gli specifici lavori, mettendo a disposizione i mezzi necessari e da cui ne scaturisce poi la gestione del rischio. Altre notizie su Autocertificazione Iva 4 prima casa costruzione e ristrutturazione.

I soggetti portatori di handicap

dichiarazione Iva 4 prima casa

dichiarazione Iva 4 prima casa

È possibile inoltre presentare la dichiarazione anche in caso di ristrutturazione di abitazioni principali dal momento che sono previste agevolazioni fiscali che consistono in aliquote Iva agevolate, inoltre possono essere applicate anche delle agevolazioni per le persone disabili nel caso in cui siano interessati all’acquisto di alcuni tipi di beni. Nel caso in cui il modello inerente la dichiarazione per avere accesso alle agevolazioni venga fatta da un soggetto portatore di un handicap la modulistica da allegare prevede i seguenti documenti: il certificato di invalidità rilasciato dall’ASL; bisogna poi allegare la fotocopia di un documento di identità in corso di validità; si deve presentare anche una fotocopia del codice fiscale; ed infine si deve aggiungere il modello dell’autocertificazione. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Autocertificazione Iva 4 prima casa: la documentazione da produrre.

Pubblicità