Ecobonus valido fino al 31 dicembre 2016

Ecobonus valido fino al 31 dicembre 2016

Si può usufruire della detrazione fiscale del 65% relativa all’Ecobonus valido fino al 31 dicembre 2016 nel caso in cui si eseguono interventi di riqualificazione energetica sia su edifici per privati che su condomini, in questo modo si può ottenere lo sgravio fiscale con detrazione ripartita in 10 anni. Si tratta di un’agevolazione fiscale di cui possono beneficiare i contribuenti che sostengono le spese per gli interventi su edifici già esistenti, è possibile richiedere la detrazione anche se i lavori vengono eseguiti da enti pubblici, privati e dai condomini nel caso di lavori che interessano però le parti comuni. I principali beneficiari dell’agevolazione fiscale sono i proprietari degli immobili, i titolari di diritti reali o personali di godimento sugli immobili che sono oggetto degli interventi, ed in base a quanto previsto dalla legge di Stabilità 2016 possono ottenere l’agevolazione fiscale che riguarda l’Ecobonus anche i soggetti che detengono l’immobile in comodato ed i familiari che convivono con il possessore e sostengono in prima persona le spese per provvedere alla riqualificazione energetica.

La tipologia di interventi che rientrano nell’Ecobonus

Ecobonus valido fino al 31 dicembre 2016

Ecobonus valido fino al 31 dicembre 2016

Rientrano nell’elenco dei possibili interventi da poter eseguire su immobili ad uso residenziale previsti dall’Ecobonus 2016 diverse tipologie di interventi di riqualificazione energetica e di miglioramento dei consumi tra i quali: la sostituzione di vecchi impianti per provvedere a fornire la climatizzazione nel corso della stagione invernale; la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento domestico; il miglioramento a livello termico dell’edificio; gli eventuali lavori di installazione di pannelli solari nella propria abitazione; i lavori di adeguamento di tipo antisismico che permettono di mettere in sicurezza edifici esistenti; l’incremento dell’efficienza idrica e del rendimento energetico; le spese che riguardano l’acquisto, l’installazione e l’attivazione di dispositivi multimediali con lo scopo di garantire il controllo da remoto degli impianti e così limitare il consumo energetico.

Pubblicità