Mutuo prima casa agevolazioni: modalità di accesso

Mutuo prima casa agevolazioni: cosa c’è da sapere

Non è mai facile acquistare un immobile. La burocrazia è soffocante, spesso lenta, la pressione fiscale intensa.Fortunatamente, lo Stato mette a disposizione, nel caso della prima casa, alcune agevolazioni che semplificano la vita del contribuente (per saperne di più consultate Agevolazioni acquisto prima casa: una guida). Tra le tasse da pagare spicca l’imposta di registro, a volte molto pesante. Non a caso la maggior parte delle agevolazione si riferiscono proprio ad essa. (per saperne di più consultate Imposta di registro calcolo: istruzioni e categorie).

Esistono, inoltre, alcune opportunità sul fronte del mutuo, in questo mutuo agevolato. Ecco un focus sui requisiti e sull’essenza stessa del mutuo prima casa agevolazioni.

Le agevolazioni

In che cosa consistono le agevolazioni? Semplicemente, chi usufruire delle agevolazioni ha diritto a una detrazione degli interessi passivi del 19%. La base di applicazione di questa percentuale non può superare i 4.000. Ciò significa che se gli interessi passivi corrispondono a 5.000, la detrazione consistera nel 19% di 4.000 e non di 5.000. Dunque consisterà in 760 euro e non in 950 euro.

Il mutuo deve essere, ovviamente, garantito da un’ipoteca.

Pubblicità