Mutuo prima casa: come estinguerlo prima della scadenza

Mutuo prima casa: come estinguerlo anticipatamente
Pubblicità

Mutuo prima casa e Decreto Bersani

Per i pochi eletti che in un periodo difficile come quello attuale sono in condizione di chiudere il mutuo prima casa, in una data anteriore rispetto alla sua naturale scadenza, è necessario conoscere tutti i procedimenti da attivare. Occorre innanzitutto sapere che il Decreto Bersani nel 2007 ha introdotto la possibilità che tutti i mutui vengano estinti anticipatamente senza pagare alcuna penale alla banca concedente.

Se siete interessati all’argomento mutui e alle modalità per l’accensione e la gestione di un mutuo prima casa vi consigliamo la lettura dei seguenti articoli di approfondimento già pubblicati sul sito: “Mutui prima casa”: condizioni generali per ottenerli e “Mutui prima casa: guida pratica”. Entrambi gli articoli di approfondimento consentiranno di ottenere maggiori informazioni sulle procedure ed i requisiti necessari per l’accensione del mutuo, oltre che sulle modalità di gestione.

Cosa accade nel caso di mutui attivati prima del 2007

Mutuo prima casa: come estinguerlo anticipatamente
Mutuo prima casa: come estinguerlo anticipatamente

L’estinzione del mutuo è, ovviamente, possibile anche nel caso in cui il mutuo sia stato stipulato prima della pubblicazione del decreto Bersani. Tuttavia, in questo caso, i clienti si trovano di fronte alla necessità di pagare una penale in quanto il Testo Unico Bancario prevede la possibilità da parte del debitore di estinguere, in modo anticipato, il mutuo riconoscendo alla banca un compenso risarcitorio.

Come estinguere il mutuo

Per estingue il mutuo prima casa in modo anticipato, bisogna innanzitutto rivolgersi alla banca che ha erogato il mutuo e richiedere la documentazione da produrre per la cessazione del rapporto. I documenti prodotti secondo le indicazioni fornite dalla banca, opportunamente compilati, devono essere spediti con raccomandata A/R alla filiale in cui avete acceso il mutuo prima casa. Il mutuatario, quindi, a seguito dell’istruttoria della banca, verrà contattato ed il saldo, determinato dai conteggi effettuati, scalato direttamente dal conto corrente associato al mutuo.

Pubblicità

Be the first to comment

Leave a Reply