Quando si paga l’Iva agevolata prima casa

Quando si paga l’Iva agevolata prima casa: le condizioni

Quando un soggetto acquista la prima casa da un privato non deve pagare l’imposta sul valore aggiunto in questo caso infatti il contribuente è tenuto però a versare l’imposta di registro, se invece l’acquisto dell’immobile avviene direttamente tra contribuente ed impresa edilizia allora si ha la possibilità di pagare l’Iva agevolata prima casa. Nel caso in cui è possibile beneficiare delle riduzioni fiscali nella misura del 4% in presenza di agevolazioni mentre l’Iva è pari al 10% in caso di mancanza di agevolazioni relative all’acquisto di un immobile da destinare a residenza principale. Per poter aver accesso alle specifiche agevolazioni è necessario rispettare una serie di requisiti, innanzitutto non si deve essere proprietari di altre case, inoltre l’acquirente deve risiedere nel Comune di locazione dell’immobile, anche l’immobile deve possedere delle specifiche caratteristiche che fanno in modo che l’immobile non rientri nella categoria catastale degli immobili di lusso. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Iva ristrutturazione prima casa: i lavori deducibili.

Gli immobili soggetti ad Iva

Iva agevolata prima casa

Iva agevolata prima casa

La vendita delle unità immobiliari ad uso abitativo e delle relative pertinenze direttamente connesse con la residenza principale è soggetta ad Iva nel caso in cui gli immobili vengono venduti da un’impresa costruttrice la quale ha ultimato i lavori di costruzione oppure quelli di ristrutturazione da non più di cinque anni; qualora invece i lavori di ultimazione dell’immobile, da destinare a prima casa, sono stati conclusi da più di cinque anni dalla vendita del fabbricato allora non deve essere applicata  l’Iva ma l’imposta di registro secondo le specifiche regole previste dalla burocrazia in materia. L’aliquota Iva da pagare da parte dell’acquirente è soggetta a delle specifiche variazioni a seconda che sia possibile applicare le agevolazioni per l’acquisto della prima casa. Altre notizie si trovano su Dichiarazione Iva 4 prima casa: contratti di appalto.

Pubblicità