Spese notaio acquisto prima casa: sono imprevedibili

Spese notaio acquisto prima casa: un salto nel buio

Acquistare una prima casa è sempre un atto che comprende grandi spese, specie quando queste non dipendono direttamente dal valore delle immobile. La cosa risulta particolarmente fastidiosa quando queste spese non sono prevedibili a priori, ossia prima di lanciare nell’avventura dell’acquisto. In questa categoria di spese spiccano le spese legate al notaio e all’attività notarile. Quello delle “spese notaio acquisto prima casa” è un argomento spinoso. Di seguito, qualche informazione che vi aiuterà a ad affrontarlo con maggiore consapevolezza.  

Il notaio incalcolabile

Spese notaio acquisto prima casa: una panoramica

Spese notarili acquisto prima casa: info e consigli

Il problema maggiore delle “spese notaio acquisto prima casa” è causato da una legge del 2012 (la n. 27), ossia quella che abolisce i tariffari per i professionisti. In precedenza, le parcelle dei notaio rispettavano un range, stabilito proprio dalla legge, compreso tra un minimo e un massimo. Oggi i tariffari non ci sono più, dunque dipende tutto dalla volontà del notaio. Certo, non si tratta per forza di una cosa negativa (qualche notaio potrebbe imporre tariffe al di sotto del minimo antecedente al 2012), è semplicemente un fattore di imprevedibilità. L’unica cosa certa è che la parcella va maggiorata del 21%, causa Iva.

Le spese calcolabili

Accanto alla parcella, vi sono spese legate agli atti notarili. Quelle sono calcolabili e dipendono da molti fattori, tra i quali spicca il valore dell’immobile. Qui di seguito, un esempio applicato a un ipotetico immobile di 300mila euro:

1. Imposta di registro, ipotecaria e catastale: 9.672,00

2. Imposta di bollo: 460,00

3. Tassa archivio: 78,00

4. Tassa ipotecaria e catastale:  140,00

5. Visura ipotecaria: 260,00.

Come si può ben vedere, la spesa maggiore è rappresentata dall’imposta di registro. Il procedimento per calcolarla non è difficile (per saperne di più consultate Calcolo imposta di registro: istruzioni e consigli ). Vi è anche una vasta letteratura circa la questione del ravvedimento (per saperne di più consultate Ravvedimento imposta di registro: numeri e consigli).

 

Pubblicità