Agevolazioni prima casa acquisto dal costruttore: decreto Sblocca Italia

Agevolazioni prima casa acquisto dal costruttore in cosa consistono

Per favorire la mobilitazione del settore edile, il governo italiano ha inserito nel decreto Sblocca Italia alcune argomentazioni relative all’agevolazione prima casa acquisto si tratta di una serie di incentivi a livello fiscale che hanno lo scopo di rendere più vantaggioso l’acquisto da parte del contribuente italiano di un immobile da parte del costruttore, si tratta comunque di beni immobiliari a destinazione abitativa da concedere in locazione a canone concordato. Da quanto preventivato è stato fissato uno sconto d’imposta del 20% qualora si affronta una compravendita immobiliare che ha per referente un’impresa costruttrice, quindi se si affronta una spesa effettuata direttamente presso l’impresa costruttrice a più di 5 anni dalla realizzazione della casa. Con questa iniziativa da parte dello stato si intende favorire la cessione dei beni invenduti da parte dei costruttori, eliminando così gli svantaggi di tipo fiscale relativi a queste modalità di acquisto rispetto alle compravendite fra privati. Maggiori informazioni si trovano su Agevolazioni mutui prima casa garantiti dallo Stato risposta positiva.

Come applicare le agevolazioni

agevolazione prima casa acquisto

agevolazione prima casa acquisto

Sia l’acquisto che il possesso della prima casa è soggetto all’applicazioni di diverse agevolazioni di tipo fiscale che possono essere ottenute dai cittadini italiani che sono in possesso degli specifici requisiti soggettivi ed oggettivi. Va precisato che l’acquisto di un immobile dal costruttore, a distanza di 5 anni dall’ultimazione dei lavori di costruzione ossia dopo la conclusione dell’edificazione, richiede una base imponibile che viene calcolata sul prezzo d’acquisto del bene, invece tra privati si può prendere come riferimento il valore catastale dell’immobile. Sul fronte delle agevolazioni in campo edilizio vanno inoltre segnalati gli incentivi messi a disposizione dei cittadini da parte delle Regioni che hanno lo scopo di abbattere il tasso di interesse del mutuo per l’acquisto di un bene immobiliare da destinare ad abitazione principale. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Acquisto prima casa da costruttore: i possibili vantaggi.

Pubblicità