Calcolo imposta di registro contratti di locazione ed altri casi

Calcolo imposta di registro contratti di locazione, cessione e proroga

Per effettuare il corretto calcolo imposta di registro contratti di locazione bisogna tener presente che la determinazione della tassazione subisce delle specifiche variazioni in base alla stessa tipologia dell’immobile. Quando si ha a che fare con un immobili ad uso abitativo l’imposta di registro va applicata nella misura del 2% rispetto al canone annuo stabilito dal contratto di locazione sottoscritto tra proprietario e conduttore. Quando invece si decide di optare per la cessione del contratto di locazione come imposta di registro si paga il 2% del prezzo di cessione del contratto oppure un’imposta fissa pari a 67 euro se questa opzione non è prevista o nel caso in cui l’importo calcolato risulta inferiore a 67 euro; anche nel caso di risoluzione del contratto è necessario pagare un’imposta di 67 euro se però si avvia la proroga del contratto di locazione bisogna continuare a versare l’imposta di registro dovuta annualmente. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Calcolo ravvedimento imposta di registro e riduzione delle relative sanzioni.

Il peso delle sanzioni

calcolo imposta di registro contratti di locazione

calcolo imposta di registro contratti di locazione

Nel caso in cui il contribuente non paga l’imposta di registro annuale per tempo va incontro a delle sanzioni variabili in relazione all’entità del ritardo. Per cui in caso di ritardato versamento dell’imposta di registro sulle annualità successive alla prima è necessario non perdere ulteriore tempo ed effettuare il pagamento con il nuovo ravvedimento operoso. In base all’entità del ritardo allora si vengono a determinare diverse percentuali di sanzioni per cui: entro 30 giorni dall’omesso versamento la sanzione sarà del 3% dell’imposta di registro dovuta; se il ritardo risulta essere superiore ai 30 giorni ma inferiore alla scadenza dell’anno allora la sanzione ammonterà al 3,75%; se l’imposta di registro relativo ad un contratto di locazione verrà versata dopo l’anno invece la sanzione salirà al 30%. Altre notizie si trovano su Calcolo ravvedimento imposta di registro: l’applicazione delle sanzioni.

Pubblicità