Iva 4 costruzione prima casa: le condizioni di applicazione dello sgravio fiscale

Iva 4 costruzione prima casa

Il soggetto che può beneficiare dell’aliquota Iva 4 per la costruzione prima casa deve presentare come primo requisito quello di non essere titolare di alcun diritto di proprietà, usufrutto, abitazione e nuda proprietà relativi ad un’altra abitazione acquistata usufruendo delle agevolazioni. Questo beneficio può essere richiesto anche in caso di trasferimento di un immobile in corso di costruzione, sia che si tratti di un’unità immobiliare già finita o soggetta ad edificazione il bene non deve presentare le caratteristiche di abitazione di lusso. L’agevolazione sull’Iva al 4% per la prima casa spetta anche se si adibisce ad abitazione un fabbricato rurale o una parte di esso, l’importante è che rispetti dei requisiti precisi ossia possa essere utilizzato a scopo abitativo. In base all’ultima risoluzione ministeriale, lo sgravio fiscale si applica anche in caso di acquisto di due appartamenti limitrofi che vengono riuniti insieme e poi adibiti ad una sola unità abitativa che non possiede però tratti ascrivibili ad un bene di lusso. Ulteriori notizie si trovano su Iva agevolata 4 prima casa: requisiti di carattere soggettivo.

Lavorazioni extracapitolato

Iva 4 costruzione prima casa

Iva 4 costruzione prima casa

In base a quanto sancito per decreto ministeriale le agevolazioni di tipo finanziario relative alla prima casa riguardano anche i lavori di ristrutturazioni sull’immobile, in più le agevolazioni Iva ridotta al 4% sono rivolte anche alle lavorazioni che vengono definite extracapitolato con il costruttore, tenendo conto delle specifiche esigenze dello stesso compratore. Se infatti l’acquirente decide di apportare dei cambiamenti su un’abitazione con lo scopo di ristrutturare l’immobile è necessario che il soggetto si accordi sin da subito con l’impresa costruttrice che apporta le migliorie all’immobile che li ha fatturati dall’acquirente dell’immobile. Quindi l’applicazione dell’Iva agevolata del 4% può riguardare anche le prestazioni di servizi adempiuti per mezzo di contratti di appalto con cui si eseguono le costruzioni di fabbricati. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura di Agevolazioni per acquisto prima casa: diverse modalità.

Pubblicità