Iva agevolata 4 prima casa: l’importanza della categoria catastale

Iva agevolata 4 prima casa: prestazioni che rientrano nel regime agevolato

Si ha la possibilità di ottenere sconti nei in ambito edilizio ed accedere così al riconoscimento dell’Iva agevolata 4 prima casa, nella cui voce rientrano diverse prestazioni. Si può godere dell’aliquota agevolata nel caso in cui si eseguono diversi interventi finalizzati alla stessa costruzione dell’immobile destinato a prima casa, si tratta di diverse prestazioni relative alle opere murarie, alla costruzione dell’impianto elettrico, dell’impianto di riscaldamento, ma anche alla realizzazione dell’impianto idrico e dell’impianto di scarico. L’applicazione dell’Iva agevolata del 4% può essere richiesta nel caso di interventi accertati da una dichiarazione nella quale deve essere attestato che i prodotti acquistati sono finalizzati all’impiego della costruzione o ristrutturazione dell’immobile ad uso abitativo destinato a casa principale. Naturalmente per poter usufruire di tale agevolazione di tipo fiscale in campo edilizio è necessario che vengano rispettati dei precisi requisiti soggettivi ed oggettivi. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Quando si paga l’Iva agevolata prima casa.

La relazione con la categoria catastale

Iva agevolata 4 prima casa

Iva agevolata 4 prima casa

L’applicazione dell’agevolazione Iva relativa alla prima casa da recenti precisazioni risulta essere strettamente dipendente con la categoria catastale in cui viene censito l’immobile, questo vincolo è stato sottolineato dalla circolare n 31/e del 30 dicembre 2014 resa nota dall’Agenzia delle Entrate, secondo le nuove disposizioni introdotte si deducono delle novità sui criteri per poter godere delle agevolazioni prima casa. In base alle recenti disposizioni indicate dall’Agenzia delle Entrate è possibile applicare l’Iva agevolata al 4% per quanto riguarda i beni immobiliari ad uso abitativo  vincolati alla categoria catastale. Per poter usufruire dell’Iva agevolata al 4% in sede di stipula dell’atto di trasferimento o di costituzione è necessario tener conto della classificazione catastale dell’immobile per cui solo delle precise categorie possono beneficiare del regime agevolato in campo edilizio. Altre notizie si trovano su Iva 4 costruzione prima casa: quali immobili possono usufruirne.

Pubblicità