Iva sulla prima casa in caso di trasferimenti

Iva sulla prima casa

I trasferimenti soggetti ad Iva sulla prima casa a cui si applicano le agevolazioni fiscali, vengono fissati dai criteri dettati dal DM 2 agosto 1969 n. 1072, indipendentemente dalla categoria catastale nella quale l’immobile viene censito nel registro del Catasto. Inoltre in questo caso si applicano anche le rispettive imposte ossia quella ipotecaria e quella catastale nella misura fissa di 200 euro ciascuna, a cui si aggiunge inoltre l’imposta di registro pari a 200 euro. Sulla prima casa si paga anche l’imposta di bollo, le tasse ipotecarie e i tributi speciali catastali; per quanto riguarda invece i casi di trasferimenti soggetti ad imposta di registro, le imposte ipotecaria e catastale sono applicabili nella misura fissa di 50 euro ciascuna. Per maggiori notizie si rimanda alla lettura dell’articolo Iva agevolata prima casa in base alla Risoluzione 22/02/2011, n. 22/E.

Trasferimento di un immobile in corso di costruzione

Iva sulla prima casa

Iva sulla prima casa

In base a quanto stabilito dalla circolare n. 2/E del 21 febbraio 2014 dell’Agenzia delle Entrate sono state specificate le recenti modifiche applicate sul tema della tassazione applicabile, per quanto riguarda l’imposta di registro, quella ipotecaria e quella catastale, alcune novità riguardano anche agli atti di trasferimento o di costituzione a titolo oneroso di diritti reali immobiliari. In base a tale specificazione l’Agenzia delle Entrate ha ribadito le eventualità in cui è possibile usufruire delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa nel cui ambito rientrano anche casistiche relative al trasferimento di un immobile in corso di costruzione, in presenza dei requisiti previsti dalla Nota II-bis all’articolo 1 della Tariffa, Parte prima, allegata al TUR. Sono interessati dal regime agevolato anche gli acquisti, seppur contemporanei, di immobili contigui, destinati a costituire una sola abitazione ciò può verificarsi in presenza di un immobile contiguo ad altra abitazione già acquistata dallo stesso soggetto beneficiando del regime agevolato sulla prima casa. Altre notizie si trovano su Imposta di registro prima casa: le modifiche introdotte per il 2014.

Pubblicità