Mutui prima casa 2012: esempio di calcolo

 Mutui prima casa 2012 – esempio di calcolo

Non sapete come calcolare le rate di un mutuo?

Quando si ha intenzione di acquistare un’abitazione, conoscere con esattezza le rate del mutuo è fondamentale, visto che solo così si può andare a comprendere se il mutuo che vogliamo “accendere” è o meno sostenibile dalle nostre tasche.

Molte volte capita infatti di accendere un mutuo le cui rate poi non si rivelano sostenibili per una famiglia.

Come è ovvio che sia, anche la scelta del tasso d’interesse riveste un ruolo di primaria importanza, tuttavia quando si parla di mutui prima casa è sempre bene calcolare tutto nei minimi dettagli, visto che qualora non si riesca a corrispondere più rate del mutuo stipulato con la banca, si rischia di perdere l’abitazione.

Mutui prima casa – Calcolo rate del mutuo, cosa sapere?

mutui prima casa calcolo

mutui prima casa calcolo

Avete intenzione di calcolare le rate del mutuo? In internet non mancano i portali che consentono di calcolare in automatico le rate del mutuo.

Si tratta perlopiù di strumenti completamente gratuiti, che consentono di risalire alla rata mensile da versare alla banca semplicemente indicando l’importo richiesto ed il tasso d’interesse scelto.

Questi strumenti generalmente indicano anche il totale degli interessi da versare per i mutui prima casa.

Ad incidere sul calcolo della rata del mutuo vi sono i seguenti fattori:

1) Importo mutuo ottenibile (ovvero il capitale da richiedere per ottenere un mutuo);

2) Tasso mutuo (Taeg e Tan che gravano sul denaro ricevuto in prestito);

3) Debito residuo mutuo (la somma ancora da corrispondere)

Formula per il calcolo

Chi volesse calcolare autonomamente la rata dei mutui prima casa, può adottare la seguente formula:

C (capitale) x (1+ Tasso annuo di finanziamento / N.rate annue) x Numero rate annue x Numero anni del mutuo)

Il risultato che ne consegue dovrà essere moltiplicato per :

Tasso annuo di finanziamento / N.rate annuali, il cui risultato verrà diviso per

1+ Tasso d’interesse annuo / Numero rate annue, Risultato per Numero anni complessivi di rimborso – 1

Conclusioni

Nel calcolare le rate dei mutui prima casa, è sempre preferibile servirsi di un software automatizzato, in modo da scongiurare possibili errori.

 

Pubblicità