Recupero Iva prima casa: le agevolazioni

Recupero Iva prima casa: come funziona

Si può ottenere un  risparmio fiscale attraverso il recupero Iva prima casa in quanto la normativa vigente prevede un credito d’imposta per coloro che vendono l’immobile per il quale hanno beneficiato mediante le agevolazioni previste per la prima casa. È quindi possibile recuperare l’imposta di registro e l’Iva non sono invece previste le restituzioni delle imposte ipotecaria e catastale. Nello specifico il credito ammonta alla minore tra le due imposte pagate sugli atti di acquisto. In caso quindi di nuovo acquisto se si deve procedere con la registrazione e con il pagamento dell’imposta di registro, la compensazione può verificarsi al momento del rogito; nel caso di Iva è possibile applicare il recupero del credito di imposta con la prima dichiarazione dei redditi da presentare successivamente al rogito. Attraverso l’acquisto dell’abitazione principale, se si rispettano i requisiti indispensabili, si ha diritto a due forme di agevolazione: l’esenzione Irpef e la possibilità di recuperare se si procede con un secondo acquisto l’imposta di registro oppure l’Iva pagata sulla prima casa. Per approfondimenti si rimanda alla lettura dell’articolo Recupero Iva prima casa: le condizioni.

I termini temporali

recupero Iva prima casa

recupero Iva prima casa

L’agevolazione fiscale con cui è possibile riscattare i relativi benefici sulla prima casa riguardano specificatamente l’ammontare dell’imposta di registro oppure l’Iva che è stata versata durante il primo acquisto con cui è stato possibile usufruire del regime agevolato, la cifra non può risultare comunque maggiore all’imposta di registro oppure all’Iva dovuta per il secondo acquisto. Può usufruire del credito d’imposta anche l’acquirente che ha acquistato l’abitazione con atto soggetto ad Iva anteriormente al 22 maggio 1993 ma non prima dell’entrata in vigore della legge n. 168 del 1982, però l’acquirente deve essere in possesso dei requisiti richiesti dalla specifica normativa che tutela l’acquirente che decide di proceder con l’acquisto della prima casa. Altre informazioni si trovano su Recupero Iva prima casa: le modalità.

Pubblicità