Ristrutturazione prima casa dichiarazione dei redditi

Ristrutturazione prima casa dichiarazione dei redditi

Attraverso le agevolazioni fiscali introdotte dal Decreto ecobonus è possibile ridurre i costi della ristrutturazione prima casa, in particolare la legge di Stabilità ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 questa serie di incentivi di natura fiscale. La ristrutturazione dell’immobile cui sono destinati mobili ed elettrodomestici deve essere strettamente connessa con l’acquisto degli stessi, è necessario inoltre provvedere che il pagamento avvenga tramite bonifico, carte di credito o di debito; di fatto per poter usufruire della detrazione è necessario pagare con bonifico bancario o postale in modo tale che risulti evidenti la causale del versamento, il codice fiscale dei contribuenti che possono beneficiare della detrazione e codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento. Nella dichiarazione dei redditi  bisogna inoltre indicare i dati catastali dell’immobile ristrutturato, va allegata la ricevuta di pagamento con lo scontrino o la fattura d’acquisto che devono contenere il codice fiscale del beneficiario dell’agevolazione e quello del venditore; non è obbligatorio inviare la comunicazione di inizio lavori all’Agenzia delle Entrate né segnalare il costo della manodopera nella fattura emessa dall’impresa che esegue i lavori. Altre notizie su Spese ristrutturazione casa miglioramento dell’efficienza energetica.

Come comportarsi in fase di presentazione della dichiarazione dei redditi

ristrutturazione prima casa

ristrutturazione prima casa

Le agevolazioni in ambito fiscale che rientrano nel settore della ristrutturazione prima casa si esplicano con la possibile richiesta della specifica detrazione di imposta, che si calcola sul totale delle spese sostenute nel corso dell’anno 2015; la detrazione relativa a questa voce viene in seguito ripartita in 10 quote annuali di pari importo, da riportare nel quadro RP della dichiarazione dei redditi o nel quadro E nel caso in cui si adopera il modello 730 per segnalare il proprio reddito annuale. Per maggiori informazioni si rimanda alla lettura dell’articolo Ristrutturazione prima casa: il tema delle detrazioni fiscali.

 

 

Pubblicità